Ultimora

Alberto Tadiello firma il monumento dedicato ad Arciso Mastrotto

Il prossimo autunno Arzignano in provincia Vicenza-Veneto avrà un nuovo monumento. A firmarlo è l’artista vicentino Alberto Tadiello vincitore del concorso Arciso Mastrotto memoria e futuro. Il lavoro è infatti dedicato all’omonimo imprenditore ed è stato fortemente voluto dalla famiglia. Una scultura in marmo, che riproduce in scala l’impressione lasciata da una mano su una porzione di plastilina. Una vera e propria impronta, che sarà trasformata in una scultura tridimensionale, alta oltre 2 metri questo il lavoro vincitore del concorso. La giuria nella quale figurava anche il critico Luca Beatrice e l’assessore alla cultura del Comune di Arzignano, Mattia Pieropan così motiva la scelta: «Attraverso la metaforica impronta di una mano nell’argilla, l’artista ha voluto evidenziare il contributo della famiglia Mastrotto alla comunità di Arzignano, sottolineando il rapporto tra il passato e la storia protesi verso il futuro, aprendosi alle nuove generazioni».

Commenti