Ultimora

Presentato il programma della 47esima edizione dei Rencontres d’Arles

Con una conferenza stampa a rue de Valois è stato presentato il programma della 47esima edizione dei Rencontres d’Arles 2016 che si terranno dal 4 luglio al 25 settembre in versione ampliata dal punto di vista e arricchita nei contenuti. Appuntamento imperdibile per gli amanti della fotografia che per la seconda volta si affida alla direzione di Sam Stourdzé e alla presidenza di Hubert Védrine. 47 esposizioni di 137 artisti, 48 curatori e 3500 opere per otto nuove location (di cui 5 ad Arles). Si aggiunge quest’anno un focus sul libro fotografico e un omaggio allo scrittore Michel Tournier, co-fondatore della rassegna insieme al fotografo Lucien Clergue. Tema di quest’anno il genere western, ma non uno qualsiasi, il western della Camargue dei primi del XX secolo, da molti sconosciuto. Infine una novità non da meno nella comunicazione, che si fa un po’ più mainstream rispetto agli anni passati  grazie alle locandine firmate Maurizio Cattelan e Toilet Paper. 

Commenti