Ultimora

Apre un nuovo centro espositivo e di ricerca nel complesso dei Frigoriferi Milanesi

Un nuovo spazio espositivo dedicato all’arte contemporanea si prepara a fare la sua comparsa a Milano il 7 aprile, promosso da Open Care, società italiana che offre servizi integrati per la conservazione, gestione e valorizzazione di opere e collezioni d’arte. Nascerà nell’ambito del complesso dei Frigoriferi Milanesi e si chiamerà FM Centro per l’Arte Contemporanea, con un ampio programma culturale e formativo e una direzione artistica d’eccellenza, firmata Marco Scotini. Il centro includerà oltre a una grande area espositiva pensata per le collezioni italiane e internazionali, un temporary space per le gallerie d’arte, lo spazio Laura Bulian Gallery recentemente inaugurato, uno spazio dedicato ai collezionisti e una serie di archivi d’artista. Ad affiancare il direttore, un board di personaggi di rilevanza internazionale, tra cui Hou Hanru, direttore artistico, MAXXI, Roma. La struttura aprirà in occasione di Miart 2016, con la mostra L’Inarchiviabile/The Unarchivable, con una raccolta di opere di artisti italiani degli anni ‘70.

 

Commenti