Ultimora

Al Relais Rione Ponte in mostra 11 giovani fotografi dell’Accademia Rufa

A Roma, nel cuore del centro storico, vicino piazza Navona, ha aperto da novembre 2015 Relais Rione Ponte, una guesthouse di design che, sotto la cura gestionale di Laura Barrientos Langlois e di Silvia Natoli, apre le sue stanze, oltre che ai suoi ospiti, all’arte contemporanea. Infatti, grazie alla collaborazione con lo Studio Pivot, galleria itinerante, nonché studio di produzione culturale, Relais Rione Ponte offre una programmazione annuale di esposizioni aperte a un pubblico vario e cosmopolita. Dopo Accenni/Allusions, è il turno di Gaze Out, una collettiva di 11 giovani fotografi, selezionati dall’altrettanto giovane Studio Pivot. Giovani sì, ma nel pieno di un percorso di studi che li condurrà ad approfondire la disciplina sia a livello teorico che pratico. Sono infatti tutti studenti della Rufa, Rome University of Fine Arts, accademia che, grazie alla sua apertura di insegnamento, offre numerose possibilità ai suoi studenti di farsi strada nel mondo lavorativo. Al centro dei loro lavori la realtà, nella sua pienezza e con le sue contraddizioni, opere che raccontano attraverso l’obiettivo, diversi punti di vista, personali inclinazioni e sensibilità fotografiche. Still life pop, bianco e nero, ritratti, dettagli architettonici, ricordi, colori e forme: tutto ciò che si vede e che è possibile elaborare quando si inizia a guardare fuori. I partecipanti Giulia Brena, Eleonora Cerri Pecorella, Eugenia de Petra, Julia Hautojärvi, Chiara Lombardi, Marika Moretti, Valerio Pasquazi, Martina Roncaioli, Davide Spiridione, Alessia Stranieri e Xueying Zhuang.

Commenti