Ultimora

Wunderkammern inaugura la sua nuova sede con la personale di Blek le Rat

Nata nel 1998 in Umbria, e dal 2008 attiva a Roma, la galleria Wunderkammern apre ora una sede a Milano, nella zona di Sant’Ambrogio, portando così anche al nord la sua lunghissima esperienza nel campo dell’arte urbana. L’inaugurazione è prevista per il 20 gennaio, data in cui si presenterà al pubblico con Propaganda, una personale dell’artista francese Blek le Rat a cura di Giuseppe Ottavianelli. Pseudonimo di Xavier Prou, nato a Parigi nel 1951, è considerato uno dei primi protagonisti della street art e in particolare pioniere della Stencil art. Dopo l’Accademia di Belle Arti di Parigi, è significativa per lui la conoscenza dei graffiti per le strade di New York durante un viaggio negli anni ’70, mentre sono degli anni ’80 i primi interventi con la tecnica dello stencil nelle strade di Parigi, il cui soggetto ricorrente era quello del topo, che per lui simboleggiava sia la libertà, sia l’invasione dell’arte nella città. Tra gli artisti influenzati da Blek le Rat ci sono grandi nomi come Banksy e Shepard Farey.

Commenti