Ultimora

Pochi giorni ancora per vedere le opere enormi di Sculpture By The Sea

È dal 1996 che per qualche settimana i due chilometri di spiaggia a Sydney diventano teatro di una mostra d’arte contemporanea. Avete tempo fino all’8 novembre per visitare la manifestazione Sculpture By The Sea che trasforma la città australiana in un museo a cielo aperto. Come da titolo sculture immense vengono poggiate sulla sabbia di fronte al mare e lasciate insieme ai bagnanti a prendere il sole. Sono 105 i lavori di quest’anno realizzati da artisti provenienti da 18 paesi diversi arrivati qui forse con la speranza di vincere i 60mila dollari che la manifestazione mette in palio per il riconoscimento Macquarie Group Sculpture Prize quest’anno andato al tedesco Jörg Plickat per la scultura Divided planet. E come se non bastassero questi lavori per cambiare il paesaggio, questa mattina sulla città, dal mare, è arrivata una strana e bellissima nuvola prontamente fotografata e condivisa in rete. Info: http://sculpturebythesea.com

Commenti