Ultimora

Alla Galleria Artcore arriva Rifts, la collettiva curata da Christian Caliandro

La Galleria Artcore di Bari inaugura il 14 novembre Rifts, una mostra collettiva a cura di Christian Caliandro. Tra le opere esposte, lavori di Paola Angelini, Giuseppe Abate e Szabolcs Veres, per un progetto fatto di sovrapposizioni, condivisioni, accumuli ossessivi e costruzioni precarie. Tra recuperi del passato e spunti dalla contemporaneità, attraverso una commistioni di tecniche, pittura, grafica, scultura, installazione gli artisti cercano ispirazioni e rimandi spesso scollegati tra loro ma capaci di suggerire nuove soluzioni, quasi come fessure attraverso le quali si intravedono possibilità alternative. «Rift – spiega il curatore – è un termine-concetto di fatto intraducibile in italiano: frattura, incrinatura, spiraglio, varco, fessura (e, in realtà, nessuno di questi)», ed è questo il titolo scelto per il progetto, che diventa punto di partenza ma anche collegamento tra gli artisti in mostra. Angelini, di San Benedetto del Tronto, classe 1983, torna a esporre nella galleria dopo la personale del 2012 con il suo stile pittorico energico e spiazzante, mentre Abate, pugliese classe 1987, utilizza strumenti differenti per mettere in pratica soluzioni creative inafferrabili, dall’aspetto effimero, sempre sul punto di disfarsi, infine Veres, rumeno di origine dell’83, si distingue per la sua pittura caratterizzata da forti cromie accostate ad atmosfere scure e profonde. Info: www.artcore.it

Commenti