Ultimora

Art:Film, dal 6 ottobre tre appuntamenti dedicati al documentario sull’arte e al cinema d’artista

Al via dal 6 ottobre a Lecce Art:Film, una serie di tre appuntamenti dedicati al documentario sull’arte contemporanea e al cinema d’artista con proiezioni in edizione originale e sottotitoli in italiano, e incontri con gli autori. Ospiti della prima serata, che inaugura alle 19:00 ai Cineporti di Puglia/Lecce, Silvia Lucchesi, direttrice dello Schermo dell’Arte Film Festival che cura la programmazione della rassegna, e l’artista Yuri Ancarani. Finanziata della Fondazione Apulia Film Commission, la rassegna, a ingresso libero fino a esaurimento posti, vedrà tra i protagonisti grandi artisti della scena contemporanea, come William Kentridge. Dell’artista, che nella primavera del prossimo anno realizzerà a Roma Triumphs e Laments, la grande opera site-specific pensata per il tratto delle banchine e dei muraglioni del Tevere tra Ponte Mazzini e Ponte Sisto, sarà proiettato il film Anything is possible by Susan Sollins e Charles Atlas, un documentario premiato con il Peabody Award sull’artista sudafricano, che da anni riflette nel suo lavoro su temi di natura storica, politica e sociale. Nel film presentato a Lecce, l’artista, intervistato nel suo studio di Johannesburg, racconta il suo percorso e la sua poetica mostrandosi nel ruolo di performer, regista e scenografo durante la realizzazione di alcuni suoi progetti. Alle 20.30 Ancarani presenterà invece la sua pluripremiata trilogia Il capo, Piattaforma Luna, Da Vinci, dedicata al tema del lavoro e al rapporto tra uomo e macchina. Art: Film ospiterà inoltre Davide Giannella, curatore della mostra Glitch. Interferenze tra arte e cinema che si è tenuta al Pac di Milano l’inverno scorso. Gli altri film d’artista proposti sono Trento Symphonia, lavoro caratterizzato dalla ricerca sulla post produzione dell’immagine dal collettivo milanese Flatform; Station to Station documentario che racconta l’omonimo recente progetto di performance realizzato dall’artista americano Doug Aitken, Leone d’oro alla Biennale del 1999; Ladies and Gentlemen di Luca Bolognesi, premiato allo Schermo dell’arte nel 2010, che affronta le teorie scientifiche di sir James Lovelock, scienziato autore della Teoria di Gaia. Info: www.schermodellarte.org

 

Commenti