Ultimora

Addio a Carol Rama, l’eccentrica artista torinese

Lutto nel mondo dell’arte, si è spenta l’artista torinese Carol Rama, nella sua casa all’età di 97 anni. Eccentrica e trasgressiva, Carol Rama è stata ammirata dalla critica e dai più grandi intellettuali del ’900. Grande amica di Italo Calvino ed Edoardo Sanguineti, oltre che di Carlo Mollino, Massimo Mila, Francesco Casorati, Man Ray e Andy Warhol, nel 2003 ha ricevuto a Venezia il Leone d’Oro alla carriera. Nata nel 1918 Olga Carolina Rama inizia a esporre nell’immediato dopoguerrasotto la Mole Ma la prima esposizione, nel ’45 alla galleria Faber, viene chiusa perché ritenuta oscena. Carol Rama, infatti, si distingue per il suo anticonformismo pittorico nella seconda metà degli anni quaranta, che toccava temi tabù dai caratteri erotici e violenti. Il percorso di Carol Rama fu caratterizzato, inoltre, da un’evoluzione continua, da un’instancabile sperimentazione e da una vita segnata dal suicidio del padre e dalla nevrosi della madre. I funerali dell’artista si svolgeranno sabato.

Commenti