Ultimora

Le carte d’argento di Giosetta Fioroni e molto altro in mostra alla Galleria Marcorossi

La Galleria Marcorossi artecontemporanea ospita dal 13 ottobre fino al 28 novembre la mostra Frammenti d’argento con un’apparizione, dedicata a Giosetta Fioroni. Dopo il grande successo ottenuto tra il 2013 e il 2014 con le personali al Drawing Center di New York e alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma, la Fioroni torna a Milano, con un’esposizione preziosa frutto di una ricerca che da anni la galleria e l’artista hanno intrapreso insieme. Un percorso nelle carte d’argento dell’artista romana, che raggruppa alcuni pezzi rari che vanno dall’anno 1963 al 1973. Tra questi, saranno esposti i quattro bozzetti del 1964, dai quali l’artista ha ingrandito su tela le quattro figure, traendone l’opera esposta in seguito alla Biennale di Venezia del 1964. O ancora, il primo disegno del 1969, realizzato poi su grande tela, dedicato a Rosaspina, la favola dei Grimm. Ma, accanto a questo ampio viaggio nel passato dell’artista, ci sarà un’opera degli anni recenti: Apparizione, una grande tela del 2009 intitolata Marilyn Manson. Saranno anche proiettati tre filmati realizzati tra il 1960 e il 1967, intitolati Gioco, interpretato da Pino Pascali e altri amici, Coppie e Solitudine femminile, con la poetessa Rosanna Tofanelli, oltre a un breve filmato dedicato a Goffredo Parise.

Commenti