Ultimora

Sotheby’s e Artsy insieme da ottobre, arrivano le aste super-tecnologiche

Dopo una partnership con eBay firmata lo scorso aprile, un’operazione grazie alla quale ora si possono comprare opere d’arte su uno dei siti più cliccati al mondo, Sotheby’s avvia una nuova collaborazione con Artsy. La start-up, fondata nel 2009, è una piattaforma su cui è possibile conoscere e visualizzare le più importanti gallerie, fondazioni, collezioni e fiere d’arte, nonché organizzare aste d’arte. Per la prima volta a ottobre, i due marchi saranno insieme per un’asta online, accessibile sul sito della startup, dove potrà essere seguita su iPhone e iPad. Sotheby’s si prepara così a un vero e proprio ingresso nella tecnologia, basato sul dare una svolta decisiva al mercato d’arte online. «Siamo entusiasti di collaborare con Artsy – ha dichiarato David Goodman, vicepresidente di Sotheby’s per il Marketing e Sviluppo Digitale – che ha utilizzato l’intersezione tra arte e tecnologia per coinvolgere nuovo pubblico». La vendita di fine ottobre includerà pittura, scultura, video e fotografia e, l’auspicio di entrambe le compagnie, è quello di intercettare opere fino ai 50mila dollari. E di certo questa collaborazione offre grandi vantaggi ad Artsy, che potrà collaborare con una delle più importanti case d’asta al mondo. Il presidente Sebastian Cwilich, ha dichiarato: «far confluire le principali case d’asta su Artsy è una naturale estensione della nostra piattaforma». Per accedere all’asta è sufficiente scaricare la App per iPhone o iPad o accedere al sito internet www.artsy.net.

Commenti