Ultimora

San Basilio ”centro” dell’arte contemporanea. Ora anche il Maxxi porta un progetto nel quartiere periferico

Il museo Maxxi approda a San Basilio, con due serate dedicate all’architettura e al design, organizzate nell’ambito del programma di Estate Romana 2015. Doppio appuntamento dunque al Centro Culturale Aldo Fabrizi di San Basilio, ingresso libero.
Domani, martedì 22 luglio, ore 20, sarà proiettato il documentario di Francesca Molteni Dove vivono gli architetti, che farà scoprire al pubblico come sono le case dove vivono gli architetti che hanno progettato alcuni degli edifici più belli e affascinanti del mondo, da Zaha Hadid a Massimiliano e Doriana Fuksas a Daniel Libeskind. La proiezione, realizzata in collaborazione con Milano Design Film Festival, sarà preceduta da un incontro con Silvia Robertazzi, curatore del Milano Design Film Festival e Alessia Vitelli di Open House Roma.
Martedì 28 luglio, ore 20.30, sarà la volta del film Le Corbusier 50 Storie di incontri che hanno rivoluzionato il design con Silvia Robertazzi (MDFF) e Margherita Guccione, Direttore Maxxi Architettura. Progetto realizzato in collaborazione con Sky Arte HD. Ben 50 anni fa moriva Le Corbusier, il Leonardo da Vinci del XX secolo che non è mai riuscito a realizzare in Italia un suo progetto. Nel 1964 però, affida a Cassina il diritto di riedizione dei mobili pensati con Charlotte Perriand e Pierre Jeanneret divenuti delle icone assolute del design. Un documentario che racconta la storia di queste creazioni, attraverso i luoghi dell’architetto, gli archivi della Fondation le Corbusier, le testimonianze di tanti critici e architetti tra cui da Philippe Starck, Richard Meier, Karl Lagerfeld, Mario Bellini, Piero Lissoni. L’iniziativa fa parte di YAP Maxxi 2015, realizzato con il sostegno di Roma Capitale ed è inserito nel programmazione dell’Estate Romana 2015.

Commenti