UNPÒPORNO

Nella natura sono nuda

Olandese dal talento sorprendente e dallo scatto raffinato e piccante, Anne Barlinckhoff realizza immagini piene di energia erotica dei suoi soggetti preferiti, le donne e la natura. Spesso i due elementi sono combinati insieme, per esplorarne l’analogia tra le forme, e l’energia che fluisce dalla relazione intima instaurata con i suoi soggetti, energia che si trasforma in immagini irripetibili, ironiche, piene di colore e sensualità. Vogue Olanda l’ha eletta tra le dieci fotografe di moda più promettenti del 2014.

Se dico osare, cosa pensi?

«Osare per inseguire i tuoi sogni. Finché non provi non saprai mai».

Cos’è l’erotismo secondo il tuo punto di vista?

«Credo che una parte del mio lavoro possa essere definita erotica. Ma il sesso è parte della nostra natura e io la assecondo. Faccio solo quello in cui credo».

E la nudità?

«È un’avventura, quando scatto. Credo di ispirare fiducia e apertura nelle persone, quando fanno qualcosa per me o mi raccontano qualcosa. Significa dare tutto ma lasciare comunque qualcosa all’immaginazione. Mi sembra fondamentale che le persone che fotografo si sentano a proprio agio. Credo che la mia forza sia nell’agire istintivamente seguendo ciò in cui credo e quello che vedo nella persona, rispecchiando il tutto nel lavoro finale».

Cosa significa per te avvicinarsi abbastanza?

«Di solito lavoro con i miei personaggi in un rapporto uno a uno, un punto in cui raggiungiamo un alto livello di intimità. Il mio occhio è completamente concentrato su comportamenti, energia e fascino. Queste connessioni diventano spesso molto intense da subito, così intense che ormai con molti dei miei soggetti sono nate amicizie strette. È nella reciproca familiarità che riesco a produrre i lavori più colorati e pieni di energia. L’immagine che sono in grado di creare si forma in questa semplice relazione, creando un senso di leggerezza e libertà. Senza questa fiducia, un contatto intimo, che creo con i miei soggetti, le mie immagini smetterebbero di esistere».

Qual è la tua macchina fotografica preferita?

«Registro con i miei occhi e con la memoria, con le mie macchine fotografiche usa e getta, con la mia polaroid e in generale tutte le macchine con cui creo il momento».

Info: www.annebarlinckhoff.com

Commenti