Ultimora

L’ex cartiera Latina si prepara ad ospitare la seconda edizione di Naked city

Diretto da Stefano Simoncini comincia domani il festival Naked city project. La manifestazione aperta fino al 28 febbraio, e ospitata negli spazi dell’Ex cartiera Latina, ha come tema l’analisi della metropoli contemporanea e il sottotitolo multipli-cities, rimanda alla crescente frammentazione sociale e territoriale di una città d’oggi. Tema analizzato con i più disparati linguaggi espressivi, dalla videoarte alla musica, passando per la performance e per le cartografie digitali. L’evento è diviso in tre macro categorie :Arti visive e musica, Cartografie digitali, web-doc e performance e dibattiti. L’obiettivo generale è quello di riplasmare grandi spazi attraverso le tecnologie digitali per produrre esperienze collettive attraverso una concentrazione pianificata di informazioni e stimoli emozionali, che sono il frutto di un lavoro realizzato con modalità collaborative: produzione e fruizione collettiva attraverso esperienze transmediali. Qui il programma completo della due giorni.

Commenti