Ultimora

Fotografia contemporanea, tra i finalisti del Sony World Photography Awards 2015 anche 19 italiani. Ecco i nomi

Oggi sono usciti i nomi dei finalisti del Sony World Photography Awards 2015, ovvero il meglio della fotografia contemporanea dello scorso anno (secondo la Sony). Tra loro ci sono anche 19 italiani. Nella categoria professionisti sono Antonio La Grotta e Massimo Siragusa (già vincitore del premio in passato) per la sezione Architettura, Alessandra Bello, Maurizio Beucci e Pierre André Transunto per quella Arte e Cultura, Annalisa Natali Murri per quella Storia contemporanea, Giulio di Sturco e Armando Avallone per quella Paesaggio, Tali Mayer & Janos Chiala e Giovanni Troilo per quella Persone, Riccardo Bonomi per quella Sport, Emanuele Satolli per quella Natura morta, Andrea de Franciscis per quella Viaggio.
Nella categoria Open i finalisti italiani sono: Andrea Rossato per la sezione Architettura, Alessandro Spiga per quella Arte e Cultura, Pierumberto Pampanin per quella Panorama, Enrico Madini e Massimo Rumi per quella Viaggio. Nella giuria figura anche la scrittrice italiana Enrica Viganò.
I partecipanti delle categorie Professionisti si contenderanno un premio in denaro di 25mila dollari e il riconoscimento Iris d’Or/Fotografo dell’anno. Il fotografo insignito del titolo, i vincitori delle categorie Professionisti, i vincitori assoluti delle categorie Giovani e Student e il vincitore del titolo Fotografo dell’anno concorso Open, che riceverà un premio di 5mila dollari, saranno annunciati durante la cerimonia di gala dei Sony World Photography Awards che si terrà a Londra il 23 aprile. Tutti i vincitori riceveranno un set di apparecchi fotografici digitali di Sony. Le fotografie vincitrici e finaliste saranno esposte a Londra, presso la Somerset House, dal 24 aprile al 10 maggio e pubblicate nell’edizione 2015 del volume dedicato ai Sony World Photography Awards.

Commenti