Ultimora

I musei della città aderiscono al Google Art Project

Anche i capolavori di Gam, Palazzo Madama, Mao e Borgo Medievale e una selezione di 60 opere delle collezioni della Fondazione Crt entrano a far parte del progetto di Google cultural Institute. Per la Gam sono state caricate sulla piattaforma di Google Art Project 56 immagini in alta risoluzione dei principali capolavori presenti, tra cui i lavori di Pelizza da Volpedo e Modigliani, opere del Novecento di artisti del calibro di Morandi e Casorati, fino alle opere di esponenti dell’arte povera come Giulio Paolini, Mario Merz e Alighiero Boetti. Palazzo Madama è presente con 83 immagini di opere tra cui quelle di Antonello da Messina, Jan van Eyck e molti altri. Per il Mao sono state caricate 90 immagini che abbracciano tutte le aree storico-geografiche rappresentate. Su Google Art Project si potrà anche vedere una sessantina di opere di arte contemporanea provenienti dalle collezioni Crt e realizzate da artisti italiani e stranieri dagli anni Quaranta ad oggi, tra cui alcuni lavori acquisiti in 14 anni di attività e concessi in uso non solo alla Gam ma anche al Castello di Rivoli. Tra le più importanti Il concetto spaziale di Fontana, Humbaba di Kiefer, La Venere degli stracci di Pistoletto. Inoltre grazie a Google street view sarà possibile effettuare tour virtuali nelle sale dei musei.

Commenti