Ultimora

La Biblioteca Kandinsky ha digitalizzato numerosi testi del Bauhaus

Alcune delle più grandi menti del XX secolo sono uscite dalla scuola del Bauhaus, riferimento fondamentale per tutti i movimenti d’innovazione nel campo del design e dell’architettura. Personaggi come Walter Gropius, Ludwig Mies Van Der Rohe, Piet Mondrian, Wassily Kandinsky, Paul Klee, Josef Albers sono stati anche dei grandi teorici, che ci hanno lasciato in eredità numerosi testi, consultabili, a oggi, solo su cartaceo. La Biblioteca Kandinsky di Parigi ha invece deciso di digitalizzare una parte importante di rari manoscritti, scannerizzandoli in alta definizione e rendendoli consultabili gratuitamente al pubblico. Un esempio, Arkitektur, edito da Gropius nel 1925, con tipografie di Laszlo Moholy-Nagy e fotografie di lavori di  Le Corbusier, Adolf Loos, Frank Lloyd Wright e tanti altri. Per tutte le info: www.monoskop.org

Commenti