Eventi - Trends

The experiment di Heineken

Bere sì, ma con moderazione, soprattutto quando si va a ballare. Questo è il messaggio lanciato dall’ultima campagna di Heineken, che gioca sul concept Dance more drink slow. È questo, infatti, il nome scelto per l’iniziativa lanciata sui social dalla celebre azienda del beverage. Per rendere più efficace, incisivo e dirompente questo progetto è stato scelto il linguaggio creativo della musica. Heineken ha pensato in grande: ha coinvolto il grande Dj di fama mondiale e re della electronic dance Armin van Buuren e ha realizzato il video The experiment, un cortometraggio girato sotto forma di reality che, con Armin van Buuren come protagonista, mostra due diversi scenari all’interno della stessa discoteca. L’unica differenza è determinata dal Dj che, grazie alla sue scelte musicali, riesce a condizionare l’andamento della serata: quando la musica crea la giusta atmosfera, il pubblico balla di più e beve meno.

Lanciato in anteprima mondiale lo scorso mese di gennaio, il video Dance more, drink slow, on air sui canali social, rappresenta un’evoluzione del forte impegno che da tempo Heineken ripone nella promozione di una corretta cultura sul consumo responsabile. Girato a Miami, The experiment è stato diretto da Philip Andelman, regista di videoclip per artisti del calibro di Beyoncé, Rihanna, Jay-Z, NFL, American Express, John Mayer, Lenny Kravitz, The Gossip, The Jonas Brothers e Duck Sauce. Le riprese si sono tenute nella stessa discoteca nel corso di due serate diverse. Tutti i ragazzi che vi compaiono si trovavano in quel momento nel locale per trascorrere una serata con gli amici. Per monitorare il consumo di alcol nel corso delle due serate, il team Heineken ha collocato una telecamera all’interno dell’area bar.

Non è la prima volta che Heineken manifesta questa forte determinazione nell’educazione a un consumo responsabile di alcol. Nel 2004 è stata la prima azienda birraria a realizzare in Italia uno spot su questo tema. E si è ripetuta anche quest’anno, con Sunrise belongs to moderate drinkers, lo spot on air in tv, dove il protagonista trascorre una lunga nottata in discoteca, bevendo con moderazione ma godendosi ogni singolo momento: si diverte con gli amici, incontra nuove persone e vive esperienze uniche, fino ad arrivare di fronte a una spettacolare alba in compagnia della Dj Audrey Napoleon, che firma anche la colonna sonora del video.

The Experiment

 

 

 

 

 

Commenti