Ultimora

Opere d’arte al posto di cartelloni pubblicitari

Inaugura il 17 marzo a Roma la collettiva Concept Europa. Sette artisti ragionano su un tema fortemente attuale con lo scopo di portare il pubblico a riflettere sull’idea di Europa, in un momento più che mai significativo. Le opere si trovano in giro per la città, su spazi riservati solitamente alla pubblicità, in modo da comunicare non solo con il numero maggiore di persone ma anche con il paesaggio e la realtà urbana, reinventandola. Curata da Antonella di Lullo per Nufactory, in collaborazione con il teatro di Roma, la società di affissioni Apa e l’agenzia di comunicazione Superegg, il progetto “espone” fino al 15 aprile le opere per le strade della città. La mostra coinvolge artisti eterogenei, con percorsi stilistici differenti, riportando in piccolo la realtà largamente diversificata europea. Sugli impianti Apa, opere di Cristina Gardumi, Giuditta Gaudioso, Pax Paloscia, Chiara Tomati, Giulio Vesrini e il duo greco Blaqk. Concept Europa termina con lo spettacolo Il ratto d’Europa al teatro Argentina in scena dal 29 aprile al 7 maggio, con la presentazione de L’arazzo d’Europa di Ludovico Bomben.

Commenti