Ultimora

Apre la galleria White Noise. La prima mostra è di Pax Paloscia

La White Noise Gallery inaugura la sua attività nello storico quartiere San Lorenzo di Roma sabato 15 marzo, proponendo Moodboard, mostra personale dell’artista internazionale Pax Paloscia. L’esposizione, che si sviluppa sui tre livelli della galleria, racchiude il suo focus compiutamente nel titolo. Il piano inferiore, trasformato da Pax già nelle settimane precedenti in uno studio temporaneo, è uno spazio privato in continua trasformazione, in cui è possibile trovare, o immaginare – tra tele ancora incompiute, diari personali ed immagini del suo vissuto – gli indizi, i punti di partenza visivi ed emozionali del suo processo creativo, che trovano la loro sintesi nelle grandi opere esposte nella sala principale. Il percorso di Pax, concettualmente legato alla cultura di strada, alla street art e al mondo dei kids, intesi come metafora della condizione umana, è un flusso continuo di contaminazioni tra linguaggi, dalla fotografia alla pittura fino al video.
Esattamente come il sogno parla attraverso le esperienze della veglia, così le opere di Pax parlano allo spettatore attraverso il sedimentarsi, ordinatamente caotico, di livelli visivi differenti. Moodboard nasce con l’intento di mettere lo spettatore a contatto non solo con le opere di una grande artista ma soprattutto con il suo mondo attraverso un allestimento pensato come un prolungamento del suo studio, luogo di riparo e creazione. Moodboard mira, quindi, a rendere visibili le sfumature ed esplicite le suggestioni, nella loro naturale intima delicatezza.

Commenti