Eventi

L’arte non passa mai di moda

Oscar Wilde scriveva: «O si è un’opera d’arte o la si indossa». Il progetto it@rt nasce proprio da qui, da un’inziativa del pratese Daniele Querci volta a rendere il mondo dell’arte una realtà più accessibile e quotidiana. Venticinque anni nell’ambito della moda sfociano, trainati da una forte passione per l’arte, nella creazione di t-shirt d’artista, numerate e garantite da un certificato firmato dall’autore stesso o dalla fondazione di riferimento che viene annotato su un registro aggiornato e periodicamente vidimato da un notaio. La creazione dell’opera da indossare inizia con la navigazione sul sito internet tra le opere della storia dell’arte messe a disposizione dai diversi esponenti della pittura e della fotografia: da Fortunato Depuro, Luca Alinari, Antonio Possenti, Francesco Forconi detto Skim a Gianni Berengo Gardin, Franco Fontana e Cristina Omenetto solo per citarne alcuni. Non contenti si può optare per la stampa di articoli scritti da firme autorevoli della critica italiana come Maurizio Scudiero per la storia dell’arte e Roberto Mutti per la fotografia. Con un prezzo variabile dai 70 ai 150 euro, a secondo dell’opera scelta, la t-shirt artistica può essere ordinata, esclusivamente on line, da ogni parte del mondo, senza limiti di spedizione, pronta a raggiungere il destinatario all’interno di una scatola/libro di dimensioni formato A4 che permetterà di esporla o di conservarla nella libreria. It@rt nasce, quindi, con l’idea di fondere arte e moda per creare una linea di magliette che non passa mai di moda ma che è soggetta alle leggi del circuito artistico. Un modo per permettere alle persone di indossare un capo d’abbigliamento a tiratura limitata, un pezzo da collezione il cui valore economico segue l’andamento delle quotazioni di mercato. Info: www.itart.it

Commenti

  • Paolo Manzelli

    Cari amici di It@art, il nuovo progetto per indossare l’arte. T-shirt per i grandi nomi della storia artistica, per vs conoscenza la richiesta rivolta al Presidente della Repubblica per l’ alto patrocinio del progetto quARte- Paolo Manzelli

    —————————————————————————

    Carissimo Presidente Giorgio Napolitano, In data 23 /08/ 2013 abbiamo inviato una domanda di alto patronato per la Conferenza di Piatrasanta Lucca del 09 Nov 2013 . vedi programma in : http://dabpensiero.wordpress.com/2013/08/14/cervello-ed-arte-e-scienza-q

    Aggiungo ora la “vision e gli obiettivi “che ci propopniamo nello sviluppo a lungo termine del progetto/programma itinerante ” quARte ”

    Il progetto ” quARte ” promosso dall’Associazione di Ricerca e Sviluppo EGOCREANET ( non a scopo di lucro ) , si propone di sviluppare un programma / / progetto di sviluppo a lungo termine sulla ricerca trans-disciplinare orientata ed co-organizzata per avvicinare Arte Quantistica e Scienza e sviluppare la tecnologia emergente della comunicazione in Realtà Aumentata .

    L’idea e l’obiettivo è di favorire una innovativa “New Renaissance Era ” per sostenere la sfida della società in cambiamento culturale, attraverso una profonda attività di diffusione e di cooperazione tra i temi dell’innovazione e della comunità in una varietà di settori promettenti inlusi in un rinnovato paradigma olistico di ” Quantum Art & Science & Techology ” e per favorire la societa verso nuove opportunita vdi sviluppo della futura società della conoscenza .

    Temi specifici del programma quARte di comunicazione artistica e scientifica quantistica saranno discussi per accelerare la transizione dei fondamenti trans- disciplinari di conoscenza artistica e scientifica contemporane e per riflettere sulle dinamiche del pensiero e delle emozioni ponendole in profonda sinergia :

    1) La revisione dell identita dell’ Uomo come Super – oganismo basato sulle interazioni simbiotiche ed evolutive di armonizzazione della informazione biologica tra diversi è il DNA di microbi , mitocondri , e la biodiversità dell’ambiente .

    2) la Quantum Brain (QB) Theory finalizzata al superamento delle obsolete concezioni meccaniche della percezione – azione , con modalita adeguate a far avanzare nella conoscenza scientifica quantistica e la creatività artistica , necessarie per affrontare i problemi di comunicazione a distanza nel cervello . La Teoria del QB si fonda sulla base dell’ entanglement quantistico che regola l’empatia , la telepatia e la trasmissione di conoscenza funzionale allo sviluppo dei processi cerebrali di apprendimento e creativita’

    Più in generale, l’obiettivo fondamentale della sfida dello sviluppo del programma di ” quARte ” sarà quello di migliorare la attenzione sulla necessita di sviluppare una nuova cultura di qualità in un modo per stimolare il cambiamento della conoscenza per guidare e aiutare le persone a valutare meglio politiche e sociali risposte alle sfide globali, come :

    il cambiamento climatico e l’inquinamento ambientale , eco – economica crisi mondiale , … ecc ,

    proprio al fine di sviluppare una democrazia di auto- organizzazione , basata sulla nuova politica culturale , che deve essere affrontata da modalita radicalmente innovative nell’ utilizzare metodi e strumenti di produzione capaci di innestare di un nuovo corso di sviluppo della società post industriale della conoscenza del tutto condivisa ed interattivamente partecipata .

    Grazie per la attenzione e collaborazione

    Paolo Manzelli . Presidente di EGOCREANET : 26th/sept/2013 Firenze ( Italia ) Cell 3356760004) e mAIL PMANZELLI.LRE@GMAIL.COM