Eventi

Una mostra hot

Appuntamento a luci rosse negli spazi della nuova galleria De Magistris che inaugura la collettiva Hot firmata Luca Beatrice, un’indagine sull’erotismo nell’arte, da Courbet a Vanessa Beecroft, dagli spettacoli di Madonna, passando per il burlesque fino ad arrivare all’attuale aspetto web. La mostra presenta una ricerca nata nel contemporaneo che affronta il concetto di oscenità dell’opera d’arte in relazione al mondo dei mass media ed esplora il confine labile tra erotismo e pornografia con opere di numerosi artisti, alcuni affermati e altri emergenti: Nobuyoshi Araki, Toni Thorimbert, Richard Kern, Antonio Guccione, Lady Tarin, FrancescoTricarico, Arash Radpour, Francesco de Molfetta, Daniele Galliano, Jean Cocteau, Christian Zucconi & Mustafa Sabbagh, Peter Klasen, Fulvia Monguzzi, Mario Schifano, Plinio Martelli e Sabrina Milazzo.

La mostra racconta l’evoluzione della sessualità nel mondo dell’arte, dall’antichità fino ai tempi più recenti. Hot è l’esposizione che nasce dalla costola di Sex – Erotismi nell’arte da Courbet a YouPorn, ultimo saggio di Luca Beatrice che ci conduce in un excursus nell’iconografia del sesso attraverso disegni più classici, come quelli di Jean Cocteau e il lavoro di Peter Klasen degli anni ’70, fino alla fotografia contemporanea, senza tralasciare la pittura. La galleria De Magistris arte, che ospita la mostra dal 24 maggio al 6 luglio, prosegue dunque la sua giovane attività – guidata da Benedetta De Magistris – inaugurata da pochi mesi con una personale di Donatella Izzo, ma con alle spalle la trentennale esperienza dalla galleria San Carlo.

Di padre in figlia, sempre nel segno dell’arte; Benedetta, dieci anni a Londra come art dealer, prende oggi le redini dell’azienda di famiglia e come spesso accade nel passaggio da una generazione all’altra, cambia orizzonti e prospettive. La nuova avventura si smarca da un passato legato al gruppo Co.br.A. e alle avanguardie storiche del Novecento per guardare in via esclusiva al contemporaneo. Durante il periodo della mostra saranno organizzati incontri con personalità del mondo dell’arte, dello spettacolo, della moda e giornalisti che sapranno dare una lettura interessante del tema il tutto ad ingresso libero. Tra le curiosità saranno esposti anche i condom di Keith Haring e i sex toys d’artista.

Fino al 6 luglio; De Magistris arte, via Sant’Agnese 16, Milan; info www.demagistrisarte.com

Commenti