Ultimora

È iniziato videoart festival, manifestazione sull’audiovisivo

Al Factory, il nuovo spazio giovani di Roma, è iniziato il festival dedicato all’audiovisivo, con opere di videoart, documentari e cortometraggi dal titolo Roma: i colori del mondo. La manifestazione si sviluppa dall’omonimo concorso tematico che ha invitato videomaker e artisti under 35 residenti/domiciliati nella capitale a proporre lavori che mettessero al centro l’incontro con l’altro e la diversità, in senso culturale, sociale e psicologico. Roma come territorio simbolico di questa ricerca, come specchio di ogni luogo e spazio interiore. Un unico tema, quindi, per tre differenti forme di espressione. In concorso: 7 cortometraggi; 4 documentari; 8 videoarte e in palio 1.000€ per ogni categoria. I vincitori sono decretati da una giuria composta da: Lorena Benatti – direttore artistico Festarte videoart festival; Giuliano Lombardo – artista, docente Aba Sassari; Federica Romano – collezionista; Mario Sesti – membro del comitato di selezione del festival di Roma; Patrizia Miglietta – redattrice Cinemonitor, Claudia Fratangeli – studente corso teoria e tecniche della regia – Martijn De Schrijver – graphic designer, regista al ghent, Roma/Las Vegas; Emanuele Lisi – redattore del Sussidiario; Stefania Scianni – redattrice Cinemonitor. In uno spazio monitor sono poi esposte tutte le opere partecipanti al concorso. All’interno, il pubblico potrà votare l’opera preferita che si aggiudicherà – venerdì 17- la menzione speciale: video più votato dal pubblico. Qui il calendario eventi, ogni appuntamento è a ingresso gratuito.

 

Commenti